lunedì 30 aprile 2012

ღஐღ Michele Zarrillo - L'alfabeto degli amantiღஐღ dolcissima clicca x ascoltareღஐღ

ღஐღI CAMALEONTI "Perchè ti amo"ღஐღ un passo nel passato ღஐღ clicca x ascoltare

sabato 28 aprile 2012

ღஐღ " una rosa blu " michele zarrillo ღஐღ quando ღஐღ l'amore diventa musica clicca x ascoltare

ღஐღ ADAGIO LARA FABIAN ღஐღ clicca x ascoltare L'AMORE ღஐღ

ღஐღ GIANNI BELLA non si puo morire dentroღஐღ un passo nei ricordi .. clicca x ascoltareღஐღ

ღஐღ Piccola e Fragile - Drupi ღஐღ tutta dolcezza clicca x ascoltare ღஐღ

ღஐღ Il Giardino dei semplici - Miele ღஐღ Questa ve la dedico ღஐღ clicca x ascoltare ღஐღ

ღஐღ NEW TROLLS quella carezza della sera ღஐღ Un tuffo nel paassato clicca x ascoltare ღஐღ

ღஐღ Riccardo Cocciante Resta con meღஐღ musica x sognareღஐღ clicca x ascoltare

A te che sai sempre come farmi ridere ... clicca la foto

  1. A TE CHE SEI UNICA /O E SPECIALE


‎PROPRIO NON SOPPORTO LA GENTE CON LA PUZZA SOTTO IL NASO! PRRRRRRR clicca la foto

  1. E SI CREDE DI ESSERE CHI SA CHI E POI STA MESSO PEGGIO DI ME PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR TIè


ღ Umberto Balsamo - Balla mia bella ღ tutto in musica e parole ღ clicca x ascoltareღ

ღஐღ negramaro-MERAVIGLIOSO ღஐღ INTRAMONTABILE clikka x ascoltare ღஐღ

✿ Condividilo sulla tua bacheca per tutte le donne ✿ clicca x leggere

  1.  CONDIVIDILE SULLA TUA BACHECA IN MEMORIA DI TUTTE LE DONNE UCCISE,SPARITE E VIOLENTATE  


venerdì 27 aprile 2012

ღ io camminero tozzi ღ un poco di dolcezza ღ clicca x ascoltare ღ

ღஐღ Umberto Tozzi - Tu ღஐღ Quelle che restano nel ღ clikka x ascoltare

ღஐღ Je teme (Je t' aime )ღஐღ Troppo bella clikka x ascoltare ღஐღ

ღஐღ TORNERO ღஐღ le canzoni più belle :chikka x ascoltare ღஐღ

ღஐღ Umberto Tozzi - Ti Amo (Lyrics) ღஐღ un tuffo nel passato clikka x ascoltareღஐღ

Lettera di una mamma alla sua bambina .. clicca x leggere

Cara monella,
la vita ci riserva sempre una storia che è tutta nostra, mai uguale alle altre, da percorrere ridendo e piangendo, con la felicità e la tristezza dei momenti.
Col suo carico di rimorsi e di rimpianti, di scelte importanti, di ore irripetibili ed indelebili e di ore che vorresti passassero presto o non fossero mai esistite.
Facciamo scelte dettate dagli eventi, dalle nostre paure, dai nostri istinti… oppure le facciamo in modo razionale.
Vorrei che tu facessi le tue scelte, non pentendoti mai della loro natura.
Quelle belle, giuste e quelle che, inevitabilmente, farai o riterrai sbagliate… Ecco, non farti mai un cruccio delle tue scelte, da esse dipenderanno la tua felicità e la stima che avrai di te stessa.
Molte volte la vita ci mette di fronte a situazioni nelle quali scegliere quello che riteniamo “giusto” è davvero difficile, ma il “giusto” è sempre quello che ci sentiamo di fare.
A volte le persone che ami e che amerai, si riveleranno diverse da come le credevi, le vedrai cambiare…
Le cose cambiano per vivere, amore mio… e vivono per cambiare.
A volte questi cambiamenti ti turberanno, come hanno turbato me.
Ed è in quel momento che bisogna scegliere.
Potrà capitarti di dover “barattare” il tuo istinto con la ragione, come ho fatto io.
Potrà capitarti di non capire il perché questo accade, il perché ci sia in alcune persone che ami e che amerai, quel perseverare a caricarsi di odio.
Io ho voluto scegliere di essere quello che chiamano, nel modo socialmente accettato, un “bravo genitore”, a discapito del mio istinto di logica ribellione agli eventi.
Potrà sembrarti un controsenso, ma il tuo amore mi ha fatto da schermo all’odio di alcune persone, come se il tuo sorriso, i tuoi occhi, mi avessero creato uno scudo che nessun odio, nessuna maledizione può scalfire.
E nonostante ciò, troverai delusione, inevitabilmente…
Diffida, amore mio, da chi non sa sorridere, da chi non comprende il concetto di “serenità”, da chi non sa perdonare, da chi porta rancore, da chi è ipocrita.
Se incontrerai queste persone, non portare loro rancore, ma anzi sii felice, perché loro sono le “sfortunate”, non certo tu che subirai il loro odio.
Noi viviamo in eterno solo nei ricordi delle persone che lasciamo a continuare questo gioco meraviglioso che è la vita… Credi che ci si ricordi di chi era allegro e sorridente oppure di chi era triste e torvo?
Sappi guardare oltre, pensa con la tua testa e sorridi sempre, ti prego, come ora.
Ti amo più di ogni altra cosa.

Il fidanzato confessa. Il padre di lei: "Datemelo clikka x leggere ..


E' stato Francesco Lo Presti, 34 anni, ad uccidere Vanessa Scialfa, 20 anni. Lui stesso dopo un lungo interrogatorio è crollato ed ha accompagnato gli inquirenti nel luogo dove aveva abbandonato il corpo. Tra i due ci sarebbe stato un litigio, forse scoppiato per gelosia. L'uomo ha strangolato Vanessa, quindi dopo avere gettato il corpo dal cavalcavia della statale 117 bis, sarebbe andato dai carabinieri a denunciare la scomparsa della fidanzata, raccontando del litigio al termine del quale lei era uscita da casa.

I militari avevano interrogato Lo Presti per 12 ore, ma il giovane aveva continuato a dare quella versione dei fatti senza cadere in contraddizioni. Nel frattempo era stato costituito il congiunto gruppo per le ricerche di carabinieri e polizia. Questa mattina Lo Presti è stato nuovamente sentito negli uffici della questura e al suo racconto sarebbero cominciate ad emergere incongruenze. Messo di fronte all'evidenza il trentaquattrenne disoccupato è crollato ed ha condotto gli inquirenti nei pressi della ex miniera dove aveva abbandonato il cadavere di Vanessa. Lo Presti è in stato di fermo con l'accusa di omicidio e occultamento di cadavere.

Il padre accusa il fidanzato: "Pensavo fosse un bravo ragazzo"
"Datemelo tra le mani che lo ammazzo...": lo ha gridato Giovanni Scialfa all'obitorio del cimitero di Enna durante il riconoscimento del corpo della figlia Vanessa. L'ultimo ad averla vista viva il fidanzato, è ora ascoltato in questura. "Lo avevo accolto in famiglia perché pensavo che fosse un bravo ragazzo - ha aggiunto l'uomo -, ma come si fa a uccidere una ragazza per un futile litigio...Non lo devono arrestare perché poi ci penserò io, con le mie mani..."

giovedì 26 aprile 2012

Questa è la settimana dedicata alla ricerca sul cancro .. clicca x leggere

  1. lascia il cuore nelle bacheche delle tue amiche


Buonanotte amore mio .. clikka x leggere

Mi piace guardarti mentre dormi, la sera. Lo faccio quando vengo a spegnerti la lampada a forma di cielo, quella che vuoi tenere accesa mentre ti addormenti. Ti guardo, e mi stupisci sempre.
...sei come un regalo.
A volte, quando non ci sei, mi siedo per terra in camera tua, appoggiato alla porta, con la tua lampada accesa e il tuo lettino vuoto. Mi fermo così, seduto, in silenzio, a pensarti mentre dormi lontano da me, e ti mando un bacio della buonanotte, “un bacio che vola”, come lo chiami tu.
Mi manchi, quando non ci sei.
Mi piace giocare con te. E' l'unico momento della giornata in cui mi sembra di essere semplicemente felice. In cui i problemi grandi diventano piccoli.
...piccoli come te.
Mi piacciono i miei dubbi quando ti compro i vestiti, che ti possano andare bene, e immaginarli che ti facciano caldo.
...come un abbraccio.
E mi piace mangiare con te, quando mi dici “bravo, questo ti è venuto proprio bene!”, raccontarti una storia, raccontarti la mia storia. E guardare i tuoi occhi mentre mi ascolti.
...che sembrano musica.
Io adesso sono qui, che scrivo, e tu sei nella stanza accanto, che fai la nanna.
Io non ti prometto di essere perfetto, perchè la perfezione non esiste.
Non ti prometto di esserti da esempio, perchè non lo voglio.
Non ti prometto nemmeno di insegnarti a vivere, perchè “la vita è un gioco troppo difficile, per me e per tutti”.
Ma io ti prometto, amore mio, l'unica cosa che posso darti.
Io ti prometto che ci sarò sempre, per te.
Ci sarò, accanto a te, ogni volta che ne avrai bisogno, ogni volta che lo vorrai.
Sappilo sempre, che non mi perderai mai.
Fino a quando un giorno scoprirai di essere libero, e che dovrai pagare un prezzo per la tua libertà. Che si chiama responsabilità.
Ma non preoccuparti, non lo dovrai pagare a me, ma solamente a te stesso.
...perchè quel giorno, tu sarai un uomo.
Nel frattempo, continua a sognare di guidare il treno, come dici tu, e anche se qualche volta ti sembrerà che io non ci sia, chiudi gli occhi, e prendilo.
...il mio “bacio che vola” è per te.
TI AMO.

martedì 24 aprile 2012

Per te tutto ... anche l'ultima mollica di pane ... clicca x leggere ..

.... chiedeva l'elemosina... ma il suo zaino era pieno di cibo per cani... mi raccontò di quanto era importante che il suo amico mangiasse... che era l'unico affetto che gli fosse rimasto e l'unico che lo avrebbe difeso mentre dormiva...l'unico che non lo avrebbe mai abbandonato anche se aveva poco da offrirgli... l'unico che gli dava la giusta considerazione e che gli leccava le ferite ... non quelle esterne ... ma quelle dell'anima...

Condividi la stellina dell'amicizia . con le persone che porti nel .... clikka la foto ...


Fugge di prigione ma viene ricatturato da .... clikka la foto x leggere

Certe volte alla giustizia proprio non si sfugge. Soprattutto se entra in gioco una certa dose di sfortuna.
Il 39enne James Edward Russell era riuscito a fuggire da un penitenziario dello stato di Washington in cui stava scontando una pena per truffa e furto. Per evitare di essere subito rintracciato, Russell aveva pensato di evitare di andare a casa di amici o parenti, certo che sarebbero stati i primi posti dove le autorità lo avrebbero cercato.
Per questo motivo, si è messo a sfogliare gli annunci di camere in affitto, contando sul fatto che prendere una stanza richiedeva poche formalità, e magari aggiungendo qualche dollaro si sarebbero potute evitare troppe domande dal proprietario.Russel ha così trovato un annuncio di una stanza offerta in una casa fuori mano, e si è recato dal proprietario per discutere i termini dell’affitto.
Ma la sfortuna ci ha messo il suo zampino, perché il proprietario della casa era una guardia carceraria che lavorava nel penitenziario da cui Russel era scappato da poche ore. Resosi immediatamente conto di chi aveva di fronte, Russel se l’è subito data a gambe, ma la guardia (il cui nome non è stato diffuso) lo ha inevitabilmente riconosciuto e ha immediatamente avvertito la polizia, che ha arrestato Russel nel giro di un paio d’ore.

Io mamma per te figlio mio ..Clicca la foto x leggere...

Ci sarò sempre .. quando camminando sulla strada della vita inciamperai cadrai e ti farai male ....io ci sarò ... quando i tuoi sbagli ...perchè tutti sbagliano saranno più grandi di te ... io ci sarò .. quando ti innamorerai e l'amore ti farà piangere .. io ci sarò ad asciugare le tue lacrime .. e il giorno che sarai l'uomo più felice del mondo io vorrei esserci ancora ... ma se così non fosse sappi che ci sarò lo stesso ... ( Iannone Teresa )....( Miele & Amicizia)

lunedì 23 aprile 2012

domenica 22 aprile 2012

Per tutta la vita ... clikka x leggere..

Legherò la mia anima alla tua e respirerò di te il profumo più buono. Non ti lascerò mai solo. Saremo un unica anima racchiusa tra le parentesi del cielo. Ovunque si poseranno i tuoi passi, lì, saranno anche i miei. Ovunque t'addormenterai mi troverai accoccolata accanto al tuo cuore. Ovunque ti smarrirai sarò pronta ad offrirti la mia spalla per tornare indietro. T'amerò d'un amore che non conosce confini, soffiando via la nebbia dagli occhi del giorno e scacciando via dal tuo volto ogni ombra che tenterà d'offuscare il tuo sorriso. Mi prenderò cura di ogni tua ferita finché non si sarà rimarginata e la cicatrice non farà più male. Ti stringerò contro il mio petto nelle notti senza luna ed assieme conteremo i minuti che ci separano dal giorno. Ti porterò a cercare la primavera sotto i mandorli in fiore. Sarò il 
raggio di sole che scaccerà via da te l'ultima traccia dell'inverno e scioglierà il ghiaccio che, ancora t'imprigiona il cuore.T'amerò oltre me stessa. T'amerò senza speranza perché la mia mente può vederti ma i tuoi occhi sono lontani. Perché tu ci sei senza esserci....dal web

Voglia di sole voglia di mare ... in quanti siamo a volerci andare .. clicca l'immagine


sabato 14 aprile 2012